Monte Matto (mt.3088) da S. Anna Valdieri (scialpinismo) – CN

Una gita nata su Facebook. Con Sergio C. (Guida Alpina) ci conosciamo da diversi anni ma raramente abbiamo condiviso gite. Sul noto social veniamo a sapere che Livio Bertaina nel we avrebbe tenuto il rifugio Livio Bianco aperto e viste anche l’ottimo meteo decidiamo di provare a salire sul Monte Matto. Uno dei vantaggi di provarci in questo periodo è che , partendo da S.Anna di Valdieri si portano gli sci in spalla solo per 200 metri anzi le lingue di neve arrivano fino in paese. Nel pomeriggio arriviamo al rifugio e complice una rinuncia di francesi saremo in due piu’ Livio a passare la serata intorno alla Jotul. La mattina partiamo alle prime luci  con neve bella gelata come pure i laghi che attraversiamo sempre in mezzo. Nell’ultimo tratto ripido i coltelli non bastano piu’ e allora calziamo i ramponi e dopo 4 ore siamo in cima. In cima come ben saprete lo spettacolo è mozzafiato oltre  alla Serra dell’Argentera in primo piano la vista ieri spaziava fino alle montgne dell’est. La discesa andava studiata fino a 2500 mt. cercando le zone all’ombra per evitare una po’ di crosta, sotto invece la ‘cottura’ era già adeguata e permettevo ottime sciate fino in fondo. In sintesi si puo’ dire che la gita si presenta ‘primaverile’ nella parte bassa ma ancora decisamente ‘invernale’ nella parte piu’ alta.

Un grazie ancora a Sergio che mi ha supportato e portato in cima nonostante la mia non perfetta forma in questa, che mi piace credere, ‘prima’ al Matto dopo il lungo inverno.

27-28 marzo 2010

Articoli correlati:

Monte Matto (mt 3088) per la via normale

Monte Matto (mt 3088) – scialpinismo

Monte Matto (mt 3088) Cima Est – per la Cresta Est

Galleria fotografica

Leave a Reply

Leggi articolo precedente:
Cima Cars (m 2204) da Baita Monte Pigna – Lurisia

Causa scarso innevamento abbiamo realizzato una gita alla Cima Cars partendo dalla Baita Monte Pigna  sfruttando l'ovovia degli impianti  della...

Chiudi